Verdure e aromi per la ricetta degli spiedini di pesce

  • ORIGINI DEGLI SPIEDINI DI PESCE

    Il gusto travolgente degli spiedini di pesce comincia già dalla loro preparazione. Fare gli spiedini di pesce significa addentrarsi al mattino presto nei caldi mercati italiani, passeggiando tra le bancarelle del pesce freschissimo facendosi sorprendere dalle voci dei pescatori che richiamano a gran voce l'attenzione sul loro pescato. Il profumo delle erbe aromatiche, la pungente aria salina e il gusto del pesce fanno da cornice a quella parte di Mediterraneo che circonda l'Italia, per mettere nei piatti gli spiedini di pesce: un vero capolavoro in cucina!

    ORIGINI - Gli spiedini hanno origini antichissime e nascono con la scoperta del fuoco da parte dell'uomo. Le carni cacciate venivano fatte a pezzi e infilzate su spiedi di fortuna per poi essere cotte sulla fiamma viva. Con il pesce accadde lo stesso a seguito della specializzazione dell'uomo sull'attività della pesca. E se gli spiedini sono arrivati fino ai giorni nostri, significa che il loro gusto, e ancora di più il loro semplice modo di essere preparati, sono due componenti vincenti per questo streed food che vanta una variante autoctona in ogni angolo del Pianeta. Passando per gli arrosticini abruzzesi a base di carne di pecora, fino ad arrivare al classico spiedo di pollo, si giunge agli spiedini di pesce, marinati e poi scottati sulla brace, una ricetta in cui acqua e fuoco si incontrano per restituire un tripudio di sapori e profumi irresistibile.

    Ingredienti degli spiedini di pesce

    ·1 trancio di salmone
    ·1 trancio di pesce spada
    ·1 trancio di tonno
    ·1 trancio di rana pescatrice
    ·10 gamberoni
    ·2 zucchine
    ·1 peperone rosso
    ·1 peperone giallo
    ·Olio extravergine di oliva
    ·Prezzemolo tritato
    ·Succo di 1 limone
    ·3 spicchi d'aglio
    ·Pepe nero macinato
    ·Sale

    RICETTA DEGLI SPIEDINI DI PESCE

    Gli spiedini di pesce sono molto semplici da preparare, e possono essere composti con diverse specie di pesce a seconda dei gusti e della disponibilità del mercato. Le uniche due regole da seguire sono quelle di scegliere sempre pesce fresco e di procedere con la marinatura prima di cuocerlo.

    Preparazione:
    Lavate i tranci di pesce e tamponateli con carta da cucina. Tagliate il pesce a cubi non troppo piccoli e tutti della stessa dimensione per facilitare la cottura omogenea. Lavate la verdura e tagliatela a pezzi. In una terrina create un'emulsione con 6 cucchiai d'olio extravergine di oliva, il succo di limone, il prezzemolo tritato, gli spicchi d'aglio schiacciati e il pepe nero. Immergete il pesce all'interno della salsina, compresi i gamberoni con il loro carapace, e lasciate marinare in frigorifero per 30 minuti.
    Nel frattempo passate sotto l'acqua fredda gli spiedini in legno in modo che non si brucino in fase di cottura. Scolate bene il pesce e infilzatelo negli spiedini alternandolo alle verdure. Disponete gli spiedini sulla griglia e fateli cuocere per pochi minuti su ogni lato. Prima di servire gli spiedini di pesce, conditeli con un pizzico di sale.

    Curiosità sugli spiedini di pesce

    Potrete accompagnare gli spiedini di pesce con una semplice maionese oppure con una vellutata salsa allo yogurt preparata mescolando yogurt bianco, succo di limone, sale, pepe nero e qualche fogliolina di basilico.