Pane fragrante per la scacciata siciliana

  • LE ORIGINI DELLA SCACCIATA SICILIANA

    Una sfoglia di pane fragrante che racchiude carne di maiale, olive e broccoli. La scacciata siciliana è un piatto tradizionale che non è mai uscito da questa magica Isola e per assaggiarlo, tra carretti siciliani, opere d’arte e agrumeti, dovrete recarvi a casa di una famiglia siciliana DOC, oppure prepararla voi seguendo questa ricetta!

    ORIGINI - I siciliani sono molto orgogliosi della loro terra e dei suoi prodotti, ma la scacciata per loro rappresenta una vera eccellenza. La scacciata è un cibo di strada a base di pane che racchiude ingredienti che provengono dal cuore della Sicilia, dalle sue terre calde e accoglienti. Difficilmente troverete una ricetta precisa della scacciata, proprio perché è una di quelle preparazioni che si tramandano di generazione in generazione, dai nonni ai padri e dai padri ai nipoti.

    Fonti non ufficiali narrano che la scacciata comparve nelle tavole siciliane intorno al XVII secolo come piatto base delle comunità contadine. La ricetta venne tramandata tra le tavole rurali durante il Regno di Sicilia e nel periodo delle Due Sicilie per poi approdare nelle tavole cittadine un secolo più tardi. Nel 1763, alcuni racconti popolari affermano che il principe di Paternò, volle la scacciata sulla sua tavola natalizia e pare che da quella occasione fu collocata come piatto tradizionale per festeggiare il Natale. Nel territorio siciliano oggi la scacciata è molto diffusa ed è di sola produzione artigianale. Ancora una volta, i piatti poveri e semplici della Sicilia diventano cibi preziosi, i cui sapori si trasformano in emozioni esperienziali indelebili nel tempo.

    Ingredienti della scacciata siciliana

    Ingredienti per l’impasto:

    500 gr di semola
    250 gr di farina 00
    1 cucchiaino raso di sale
    1 cucchiaino raso di zucchero
    50 gr di strutto
    25 gr di lievito di birra
    400 ml di acqua fredda

    Ingredienti per la farcia:

    300 gr di salsiccia di maiale
    500 gr di broccoli
    60 gr di olive nere denocciolate
    Sale
    Pepe
    Peperoncino
    Olio extravergine di oliva
    1 spicchio d’aglio

    RICETTA DELLA SCACCIATA SICILIANA

    Preparare la scacciata siciliana significa avere pazienza, la stessa pazienza che si deve avere quando si prepara il pane. Il sapore della scacciata, a preparazione ultimata, non assomiglierà a nessun altro piatto che avrete assaggiato nella vostra vita. Provate a prepararla e non potrete più farne a meno!

    Preparazione:
    Per preparare la scacciata siciliana, è necessario partire dall’impasto. In una terrina sbriciolate il lievito, aggiungete 50 ml di acqua tepida e scioglietelo con le mani. A questo punto unite un cucchiaio di farina, lo zucchero, mescolate e lasciate riposare il composto per circa 30 minuti coprendolo con un canovaccio asciutto. In un’ampia ciotola mettete la restante farina e la semola. Al centro delle farine ricavate un foro e riempitelo con lo strutto, il composto di lievito e la restante acqua tiepida. Mescolate bene e impastate. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo fino a renderlo omogeneo ed elastico. Formate una palla con l’impasto, sistematelo in una ciotola unta, copritelo con un panno asciutto e conservatelo in un luogo asciutto per 1 ora, fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.

    Private la salsiccia della pelle e sgranatela. In una padella molto ampia scaldate un filo d’olio extravergine di oliva e soffriggete uno spicchio d’aglio. Aggiungete la salsiccia e fatela dorare su tutti i lati, poi spegnete il fuoco.
    Pulite i broccoli e tagliateli a pezzetti, sbollentateli per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata, poi scolateli per bene. Scaldate la padella con la salsiccia, aggiungete i broccoli e fateli saltare. Regolate di sale, di pepe e insaporite a piacere con un po’ di peperoncino, in ultimo aggiungete le olive nere denocciolate.

    Dividete l’impasto in due parti uguali e ricavatene due sfoglie sottili. Stendete una sfoglia nella teglia unta, copritela con la farcia di broccoli e salsiccia, poi copritela con l’altra sfoglia, sigillando bene i lembi di chiusura con una leggera pressione delle dita. Bucate la superficie della scacciata in più punti con i rebbi di una forchetta e lasciate riposare per 20 minuti.

    Preriscaldate il forno statico a 200°C o ventilato a 180°C e infornate la scacciata per 30/40 minuti fino a quando la superficie non sarà ben dorata e croccante. Spennellate la scacciata con olio extravergine di oliva e lasciatela raffreddare per 20 minuti prima di tagliarla a rettangoli e servirla.

    Curiosità sulla scacciata siciliana

    Per praticità potrete sostituire l’impasto con 2 rettangoli di pasta sfoglia, il risultato non sarà lo stesso, ma otterrete una scacciata comunque molto buona.