La ricetta del pretzel, pane dell'Alto Adige

  • Tanti nomi per un solo, morbido prodotto: sono i pretzel, pane tipico dell’Alto Adige, noti nel mondo anche come brezel, pretzl o brezn.
    Questo prodotto da forno è molto diffuso tra le popolazioni di lingua tedesca ed è semplicissimo da preparare: si fa riconoscere per la sua caratteristica forma ad anello con le estremità annodate. I fornai più esperti riescono a dare alla pasta questa forma in pochi secondi, ma ci vogliono molti anni di esercizio per riuscirci!

    Nonostante siano noti in tutto il mondo come un pane di origine tedesca, i pretzel nascono nel Medioevo, in territorio francese, come premi dei monaci ai ragazzi più studiosi. I resti dell’impasto di altre preparazioni, una volta cotti, erano prelibatezze molto apprezzate, che sono state in grado di sconfinare fino a stabilirsi nel territorio che oggi è noto per dar loro origine, l’Alto Adige.

    UNA RICETTA DEGNA DELL'OKTOBERFEST

    La ricetta da seguire per gustare questi golosi prodotti da forno sembra semplice, ma richiede un po’ di manualità: innanzitutto bisogna procurarsi acqua, farina, burro, sale, zucchero, bicarbonato e lievito di birra secco.
    Dopo aver fatto sciogliere il lievito con dell’acqua tiepida e aver aggiunto un cucchiaino di zucchero, mescolare inglobando la farina poco alla volta e lasciare riposare il composto per una quindicina di minuti, aggiungendo poi il burro sciolto e il sale.
    Una volta pronto l’impasto lasciare lievitare fino a che l’impasto non risulta compatto e poco appiccicoso.
    Per formare i pretzel bisogna poi ricavare dei filoni lunghi circa 50 cm, più spessi al centro e più sottili ai lati e dargli la classica forma intrecciandoli. Una volta pronti vanno lasciati a riposare così che si gonfino per bene e poi risposti in frigorifero per un’ora, in modo che si formi una crosta più spessa.
    A questo punto non resta che far bollire dell’acqua con il bicarbonato, adagiarli in acqua fino a quando non diventano lucidi, scolarli, appoggiarli su una teglia, cospargerli di sale grosso e infornarli.

    COME IMPIEGARE I PRETZEL

    Il loro gusto semplice li rende adatti ad accompagnare piatti molto più sostanziosi, come le salsicce tipiche della Baviera o la birra. È anche possibile preparare pretzel in diverse varianti, dolci o salate: tutto dipende da come saranno guarniti, se con chicchi di sale grosso o con semi di sesamo, per renderli ancora più croccanti.

    Dai territori montani alle bancarelle di ogni mercatino invernale il passo è breve: merito della versatilità e della semplice bontà di questo pane tradizionale. Più pretzel per tutti sulla tavola delle feste!