scopri la fragranza della ricetta della polenta fritta

  • ORIGINI DELLA POLENTA FRITTA

    Ingredienti poveri e una ricetta semplice, nella preparazione della polenta fritta si uniscono la trasparenze dell'acqua, il colore dorato del granturco e le sfumature ambrate dell'olio per dare vita ad un piatto tradizionale che con il suo gusto continua a conquistare anche le epoche moderne!

    ORIGINI - La polenta è una preparazione tipica dell'Italia Settentrionale, ma grazie al suo sapore neutro e semplice ha potuto espandere la sua popolarità in tutta la Penisola. A base di farina di granturco e acqua, la polenta è un piatto semplice, ma perfettamente adattabile anche le cucine stellate. Alla fine del 1500, il mais cresceva prosperoso in Italia e proprio grazie alla sua abbondanza non tardò a divenire l'ingrediente base della cucina del popolo che, proprio grazie al suo bassissimo costo, veniva consumata ad ogni pasto sottoforma di polenta e combinata con innumerevoli ingredienti.
    La polenta era quindi un piatto povero e nutriente che, come per tante altre ricette semplici, arrivò con il passare del tempo su tavole più aristrocratiche per divenire oggi una delle preparazioni preferite da tanti chef di importante fama internazionale!

    Ingredienti della polenta fritta

    ·200 gr di polenta
    ·Olio extravergine di oliva
    ·Sale

    RICETTA DELLA POLENTA FRITTA

    La preparazione della polenta richiede un tempo non inferiore all'ora, viene fatta a cuocere a fuoco basso all'interno di uno speciale tegame chiamato "paiolo" e deve essere mescolata per tutta la durata della sua cottura. Fortunatamente oggi in commercio esistono polente già preparate e conservate sottovuoto. Da queste potrete preparare una croccantissima polenta fritta, che allieterà tutti i vostri aperitivi!

    Preparazione:
    Tagliate la polenta a fette spesse almeno 1 cm. In alternativa potrete tagliarla a cubetti che non dovranno essere più piccoli di 1 cm per lato per evitare che si rompano durante la cottura.

    Asciugate la polenta con un foglio di carta assorbente da cucina per ridurre al minimo la sua umidità. Scaldate in un tegame abbondante olio extravergine di oliva, abbastanza da poter immergere totalmente i pezzetti di polenta.

    Quando l'olio sarà ben caldo aggiungete i pezzi di polenta, pochi alla volta per non abbassare troppo la temperatura dell'olio e per garantire il giusto spazio alla polenta di friggere perfettamente.

    Friggete la polenta per almeno 10/15 minuti, fino a quando al suo esterno non avrà formato una dorata crosticina croccante.
    Scolate la polenta fritta e sistematela su un foglio di carta per fritti, cospargetela con un pizzico di sale e servitela ben calda!

    Curiosità sulla polenta fritta

    Potrete arricchire la vostra polenta fritta con il formaggio. Come? Posizionate la polenta fritta su un foglio di carta assorbente e sistemate su ogni pezzetto una fettina di formaggio morbido. Con il calore della polenta il formaggio si scioglierà e vi offrirà una sensazione di piacere inimitabile!