Il panino con la trippa, ricetta unica dello street food toscano

  • Il panino con la trippa, servito nei celebri chioschetti di Firenze

    Quando si pensa a Firenze e allo Street Food della città non si può che  volare con il pensiero al panino con la trippa, emblema della città e cibo di strada per eccellenza.
    Servito nei celebri chioschetti, racchiude un mix di tradizione, genuinità, gusto e autenticità, che celebra la vera essenza dello Street Food toscano.
    Quando si va alla ricerca di un piatto veloce in questa regione, infatti, non si può evitare di assaporare una specialità a base di carne che spesso deriva dalle ricette classiche della cucina povera fiorentina.
     Anche se il panino con la trippa non si può definire una novità nel panorama della cucina di strada italiana, rappresenta non solo una sicurezza ma una ricetta unica e difficilmente eguagliabile.

    A Firenze è possibile trovare “trippai” dalle piazze agli angoli delle strade, dai vicoli al centro storico, rappresentando sia per i turisti che per gli abitanti della città un punto di riferimento sia per uno spuntino veloce che per il pranzo o la cena.

    Cosa rende speciale la trippa

    Dire che la trippa è una specialità esclusivamente fiorentina sarebbe una falsità. Entrata a far parte della tradizione popolare già ai tempi delle civiltà greche e latine, in Italia è molto conosciuta e apprezzata anche dalle parti di Roma e Genova.
    E’ composta dalle interiora di diverse parti dello stomaco dei bovini e a differenza di quanto possa sembrare vanta un gusto unico che la contraddistingue da tutti gli altri Street Food a base di carne.
    Accompagnato da un bicchiere di vino il panino con la trippa diventa un must a cui è difficile resistere e che vi farà pentire di non averlo assaggiato prima.