Ristorante Nino U' Balerrino di Palermo

  • A Napoli esiste un locale in cui lo street food fa da padrone, un luogo che porta avanti una tradizione di famiglia dal 1802 e che oggi vede in Antonino Buffa, detto Nino u' Ballerino, il suo proprietario.

    Nell'azienda sin dalla tenera età, Nino ha saputo distinguersi dagli altri focacceri palermitani non solo per le movenze a ritmo di musica che fa mentre lavora, e che gli hanno valso il suo soprannome, ma anche per il suo speciale pane ca' meusa. Questo viene innanzitutto realizzato grazie a un particolare forno prodotto da una ditta tedesca, e reso particolarmente gustoso grazie a un trucco passatogli dal nonno, che consiste nel togliere i grassi in eccesso grazie a un fazzolettino di carta con cui si tampona il panino prima di consegnarlo al cliente. Questo, insieme all'utilizzo della cottura a vapore e a un minore contenuto di strutto, consente a Nino di definire il suo un “panino ca' meusa light“.

    Oggi però il locale offre anche altre specialità, come verdure fritte in pastella, pasta al forno, insalate di polpo, salsicce con patate e panelle. Il segreto del successo sta tutto nella famiglia, di cui fanno parte tutti i dipendenti del locale e che ha portato Nino a vincere nel 2015 l’Oscar Cibo di Strada facendo di lui il primo Streetchef d’Italia.

    Non resta quindi che organizzare il prossimo viaggio e fare tappa in Corso Finocchiaro Aprile per gustarsi tra una passeggiata e l'altra nel centro di Palermo il tanto amato pane con la milza!