Banco di frutta al Mercato Municipale di San Paolo

  • I nuovi santuari della gastronomia? I mercati metropolitani. Templi in cui la storia e la cultura di un paese sono raccontate attraverso i colori, i profumi e i sapori della cucina locale. Il mercato di cui vi stiamo per raccontare ha dei numeri impressionati: l’edificio occupa una superficie di 12.600 metri quadrati e ospita più di 1.500 dipendenti che insieme gestiscono circa 450 tonnellate di cibo al giorno. Non a caso è stato soprannominato Mercadão che, letteralmente, significa “grande mercato”. Di cosa stiamo parlando? Del Mercado Municipal de São Paulo, il più grande mercato al coperto di San Paolo.

    Progettato dall’architetto Francisco de Paula Ramos de Azevedo, questo enorme tempio della golosità ha aperto i battenti il 25 gennaio del 1933. Costruito con colonne in stile ionico e dorico, il Mercadão è caratterizzato  da 72 grandi vetrate che permettono alla luce del sole di filtrare in tutta la struttura. La facciata anteriore, poi, è caratterizzata da una serie di pannelli decorativi che sono opera dell’artista Conrado Sorgenicht Filho (noto per le sue finestre della Cattedrale di San Paolo e altre 300 chiese brasiliane) e che celebrano la vita quotidiana dei lavoratori agricoli.

    Il primo piano del mercato è interamente occupato dai coloratissimi banchi di frutta, verdura, carne, pollame, pesce, dolci e chi più ne ha più ne metta. Camminando tra le corsie del Mercado Municipal non potrete fare a meno di restare incantati di fronte all’infinita varietà di prodotti proposti.  Il piano superiore è, invece, occupato dalla Gourmet Lounge, un soppalco popolato da ristorantini e bistrot che offrono specialità della zona da gustare sul posto. Imperdibili il pastel di bacalhau e il panino con la mortadella brasiliana. Il primo è una sorta di raviolo gigante fritto e ripieno di baccalà (ma le varianti tra cui scegliere sono davvero tantissime), il secondo, invece, è un leggerissimo panino composto da 80 grammi di baguette e circa 500 grammi di mortadella. Se cercate qualcosa di più leggero, non temete: in questa spettacolare mecca del cibo averete solo l'imbarazzo della scelta. Pronti a partire?