Gnam, festival europeo con le prelibatezze del cibo di strada

  • Le tre tappe del festival europeo del cibo di strada

    Gnam è il Festival Europeo del cibo di strada, con le sue isole gastronomiche permette ai visitatori di gustare i migliori cibi di strada italiani e internazionali, cucinati, raccontati e preparati dal vivo. Oltre 38 stand di profumi e sapori da gustare on the go. Tre tappe del Festival: dall’11 al 14 maggio ha deliziato la bella Roma, dal 23 al 26 Giugno ha rallegrato Trani, mentre dal 14 al 17 luglio Martina Franca. La kermesse, ha puntato sulla conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, scegliendo la biodiversità e la genuinità dei prodotti agro-alimentari tipici.

    Le prelibatezze di Gnam

    Il cibo di strada, è diventato un fenomeno ormai di gran moda. Cos’è che lo rende così attraente? Sicuramente genuinità e tradizione:  dalla bombetta pugliese (involtini di carne) al cartoccio di frittura, dagli arancini alla granita di limone, dal panzerotto agli arrosticini, dalla pita ai churros, dai tacos ai burritos, scegliere il cibo di strada è in realtà un modo per riscoprire le tradizioni culinarie di tutto il mondo a portata di mano e ad un budget ridotto.

    Un momento slow

    La manifestazione, grazie agli espositori e a un allestimento di alto livello, ha ottenuto i patrocini oltre che dei comuni, delle province e delle regioni interessate, anche di Expo 2015 che, aveva proprio il cibo e l’alimentazione come filo conduttore. Gnam non vuole essere un momento veloce per consumare un pasto, ma un percorso itinerante passando da più stand per provare i sapori delle regioni italiane e non solo. Un’esperienza gustosa, un’esplosione di aromi e sapori per le proprie papille gustative dove è possibile unire convivialità, piacere, culture vicine e lontane, all'insegna della più antica, autentica e gustosa forma di ristorazione. In Italia il cibo di strada non è solo una moda, ma una rivisitazione dei piatti umili con alti standard qualitativi. Incontri, degustazioni, talk food, musica, artisti di strada hanno completato l’esperienza rendendola unica e originale.