Donhot, l'innovativa hamburgheria d'asino nel cuore di Milano

  • DONHOT: L’INNOVATIVA HAMBURGHERIA D’ASINO NEL CUORE DI MILANO

    Stanchi di mangiare sempre il solito hamburger? Per accontentare chi ama sperimentare o chi va semplicemente alla ricerca di uno spuntino veloce diverso dal solito è nato Donhot. Inaugurato da pochi mesi in Via Aleardo Aleardi 4, Donhot, l’hambugheria a base di carne d’asino, si è già ritagliata un posto privilegiato nel cuore degli amanti dello Street Food del capoluogo milanese. Il locale nasce essenzialmente come take away ma è possibile anche mangiare piatti della tradizione cinese all’interno.

    Il progetto

    Si tratta di un marchio fondato nel dicembre 2016 in Italia da un gruppo di giovani imprenditori, ma che a Pechino vanta già sei ristoranti ben avviati. L’idea cardine dell’hamburgheria è quella di fondere le classiche specialità della cucina cinese e le sue bevande con un mix di innovazione portato dall’utilizzo della carne d’asino. Il menù? Prevede solamente una decina di piatti. A farla da padrone l’asino, che oltre che all’interno dell’hamburger lo troviamo anche accompagnato dal riso e nella variante della lingua in salsa piccante. Altre specialità della casa sono: la zuppa di miglio, il riso e il pollo al curry, i funghi neri in agropiccante, gli spaghetti di riso con ossa di maiale e la radice di loto in piccante.

    La tradizione delle carne d’asino

    Il panino d’asino è senza dubbio uno degli spuntini tradizionali della cucina cinese ed in particolare della dinastia Ming. La storia racconta che sia nato a Baoding nella Cina nord-occidentale e la sua preparazione richieda una bollitura di oltre 13 ore. Altra curiosità non da trascurare è l’aggiunta di oltre 22 spezie che danno alla carne un sapore unico e difficilmente imitabile.