1. Mathallen, il mercato gourmet di Oslo che attrae amanti della buona cucina e chef
    Un’arena culinaria nella capitale della Norvegia che attrae non solo turisti, amanti della buona cucina ma anche chef. Ispirato al trend internazionale dei mercati al coperto ecco a voi Mathallen, il primo mercato metropolitano di Oslo.
    19 Aprile 2017

Il Mathallen è il primo mercato metropolitano di Oslo

  • UNA META IMPERDIBILE PER UN VIAGGIO IN NORVEGIA

    Se avete in programma un viaggio ad Oslo prendete nota perché il Mathallen è un mercato da non perdere. Situato sulle rive dell’Akerselva, nell’ex complesso industriale di Vulkan (oggi divenuto culla di ristoranti, locali, negozi e gallerie), il Mathellan è un mercato gourmet in cui è possibile acquistare cibo, mangiare in compagnia e partecipare ai tanti eventi e festival organizzati al suo interno.

    I MIGLIORI NEGOZI GASTRONOMICI DEL MATHALLEN DI OSLO

    Sono 28 i negozi gastronomici, le birrerie, le vinerie, i bar e i ristoranti in cui potrete gustare sia prodotti importanti che prodotti tipicamente norvegesi. Per chi non ha paura di sperimentare questa Mecca del food propone anche carne di balena essiccata e salsicce di renna. Per i più tradizionalisti, invece, le proposte sono varie: dal ramen giapponese alla pasta fresca italiana, dal caviale di trota ai formaggi locali, fino ad arrivare alle divertenti variazioni nordiche delle classiche tapas spagnole, insomma ce n’è davvero per tutti i gusti in questo “centro di cultura gastronomica”. Annis Pølsemakeri, ad esempio, è specializzato in insaccati e salumi di altissima qualità, tutti di provenienza norvegese. Hitchhiker, invece, è il posto giusto dove mangiare con gli amici delizie street food accompagnate un buon vino o una buona birra. Una curiosità? In questo corner realizzano dei piatti conviviali preparati in base alle dimensioni del “gruppo”. Per i turisti del Bel Paese malinconici c’è Pizzavino che, ovviamente, propone un’autentica pizza italiana. Tra i banchi imperdibili c’è sicuramente Vulkan Frukt og Grønt, che si caratterizza per la vasta scelta di frutta e verdura ma anche di spezie, oli, condimenti e molto altro. Per chi vuole indossare il grembiule e non limitarsi a mangiare, il posto giusto è Kulinarisk Akademi, corner in cui è possibile partecipare a veri e propri corsi di cucina.
    La varietà dei prodotti, tutti di alta qualità, è proprio uno dei punti cardine del progetto (ideato e curato dalla Aspelin Ramm) perché, come dichiarato da Rønne Malmo (direttore generale del Mathallen), in questo gioiellino norvegese il cibo non si mangia ma si scopre “guardando, ascoltando, assaggiando e gustando”.