1. Il maltby street market è un piccolo ritrovo degli amanti del buon cibo di Londra
    Uno dei mercatini più frequentati dai locali ma molto poco conosciuto dai turisti. Aperto solamente nel week end, questo piccolo gioiello londinese si trova sotto gli archi della ferrovia di Bermondsey.
    19 Aprile 2017

Il maltby street market di Londra

  • IL RITROVO DEGLI AMANTI DEL BUON CIBO ARTIGIANALE

    Sotto gli archi della ferrovia di Bermondsey (Londra) c’è nascosto un tesoro, il Maltby Street Market. Nato nel 2010 questo piccolo gioiellino londinese, sconosciuto ai più, non è un vero e proprio mercato ma un piccolo ritrovo di tutti gli amanti del buon cibo artigianale. Qui, infatti, non troverete nessuna bancarella ma potrete perdervi tra i negozi/magazzini di veri artigiani del cibo che, nei locali sottostanti i binari della ferrovia, realizzano, stagionano e immagazzinano i loro prodotti. Aperto solo il sabato (dalle 9:00 alle 16:00) e la domenica (dalle 11:00 alle 16:00), il Maltby Street Market è la dimostrazione che, a volte, basta davvero poco per creare qualcosa di unico e straordinario.
    Pur essendo uno dei mercati più piccoli di Londra, il Maltby è forse l’unico mercato della capitale inglese ad essere riuscito a mantenere una sua “autenticità”. A rendere unico questo mercatino dal sapore vintage, oltre al buon cibo, è la possibilità di poter creare un vero e proprio “rapporto” con gli artigiani che saranno ben felici di farvi compagnia raccontandovi la storia dei loro prodotti: come nascono, come possono essere cucinati, con cosa possono essere abbinati, e così via. Il Maltby è un luogo dall’anima antica ed è quasi difficile descrivere la magica sensazione che si prova passeggiando tra le stradine di questo mercato. Se siete curiosi, però, non temente. Per voi abbiamo preparato una mini guida con gli indirizzi da non perdere.

    COSA NON SI PUÒ PERDERE

    Una visita al Maltby dovrebbe iniziare sicuramente sorseggiando una tazzina di caffè appena tostato alla Monmouth Coffee Company. Qui, oltre a bere il miglior caffè della città, potrete assaggiare le famosissime madeleine di Chef Roome. Se preferite una colazione all’americana potete andare ad assaggiare i pancakes di Bea’s Of Bloomsbury, oppure i cupcake di Violet Cakes Pastry Store. Dopo la colazione non vi resta che perdervi tra i sapori e gli odori di questo piccolo tesoro. I formaggi son una vera prelibatezza del luogo e ce n’è davvero per tutti i gusti. The Ham & Cheese Co., ad esempio, è specializzato in salumi e formaggi (sia italiani che spagnoli). La maggior parte dei prodotti è importata ma il prosciutto e la porchetta alle erbe sono di produzione propria. La Kase Swiss è, invece, specializzata in formaggi svizzeri mentre quelli tedeschi sono trattati da Boerenkaas. Non mancano, ovviamente, i formaggi francesi che potrete degustare da Mons Formager. Neal’s Yard Diary occupa diversi archi in cui vengono stagionati i formaggi destinati ai suoi negozi. Qui potrete trovare yogurt, burro e (ovviamente) formaggio. Karnel Brewey è il birrificio della zona: qui è possibile o acquistare i prodotti o consumarli ai tavolini da pic nic collocati all’esterno. Se preferite il vino dovete fare un salto da Gergovie Wines. Su Druid Street, all’arco 104, lo spazio è condiviso da diversi venditori tra cui Leila Mac Alister che vende salsicce artigianali speziate, cetriolini e verdure sottaceto. St. John Bakery, con la sua offerta di pane e dolci, è tappa obbligatoria. Se visiterete il mercato in primavera o in estate non dimenticate di fare una visita a La Grotta Ice, il gelato artigianale servito da una piccola Ape Piaggio. Dopo aver gustato tutte le prelibatezze che il Maltby offre, non dimenticate di fare un giro nella bottega di antiquariato che sorge tra i vari localini. Qui potrete trovare di tutto: arredamento, vestiti, gioielli, scarpe, vinili e libri appartenuti a chissà chi e chissà in quale epoca.