• La meraviglia di
    Alina
    Pedruzzi
    merita
    chinotto mirto
    della pianta della mia infanzia.