Tu sei qui

Cult Italiano

Gustosa e dissetante, l’aranciata fa parte della tradizione italiana da sempre.

Dal 1932, Sanpellegrino ha trasformato questa tradizione in un cult, creando una bibita inimitabile, preparata solo con ingredienti di qualità, selezionati con cura. Oggi, con la stessa passione e attenzione ai dettagli, Sanpellegrino offre una vasta gamma di bibite, per dissetare e deliziare palati di ogni tipo.

Le bibite Sanpellegrino sono un cult italiano dal 1932
Una locandina storica dell’aranciata Sanpellegrino

1899

Nasce la Società Anonima delle terme di San Pellegrino, quotata nella borsa di Milano.

Nel 1899 nasce la Società Anonima delle terme di San Pellegrino

1906

Viene inaugurato il Grand Hotel e Casinò di San Pellegrino, un magnifico edificio realizzato in stile liberty.

Nel 1906 viene inaugurato il Grand Hotel e Casinò di San Pellegrino
Una locandina storica dell’aranciata Sanpellegrino
Una locandina storica dell’aranciata Sanpellegrino
Locandina storica: Aranciata Sanpellegrino ha più gusto!
Una locandina storica dell’aranciata Sanpellegrino

1908

La distribuzione dell’acqua S.Pellegrino si espande e comincia ad esportare in tutta Europa ed oltre.

1924

Ezio Granelli diventa proprietario di Sanpellegrino. Imprenditore di larghe vedute, investì molto nell’innovazione, nella ricerca e nello sviluppo, e sposò con convinzione il progetto di creare una bibita rinfrescante come Aranciata.

Nel 1924 Ezio Granelli diventa proprietario di Sanpellegrino

1932

Ezio Granelli presenta al pubblico per la prima volta l’Aranciata Sanpellegrino alla Fiera Campionaria di Milano, riscuotendo un immediato successo.

Nel 1932 Ezio Granelli presenta l’Aranciata Sanpellegrino

1949

In occasione del suo cinquantesimo anniversario, Sanpellegrino lancia sul mercato un nuovo prodotto: l’Aranciata Amara.

Nel 1949 viene lanciata l’Aranciata Amara Sanpellegrino

1958

Un'altra bibita cult viene introdotta sul mercato: nasce il gusto deciso del Chinotto Sanpellegrino.

Nel 1958 il Chinotto si aggiunge alle Bibite Sanpellegrino.
Una locandina vintage dell’ Aranciata Amara Sanpellegrino

1960

I successi di Aranciata e Chinò portano al lancio di un’altra bibita storica Sanpellegrino: la Limonata.

Nel 1960 viene lanciata la Limonata Sanpellegrino
Una locandina storica dell’Aranciata Amara Sanpellegrino

1969

Dopo i successi delle agrumarie nasce un altro classico: Il Cocktail Sanpellegrino.

1976

Le Bibite Sanpellegrino sono disponibili in commercio anche in lattina.

Nel 1976 le Bibite Sanpellegrino sono anche in lattina.
Locandina vintage dell’Aranciata Sanpellegrino.

1987/1991

La gamma delle Bibite continua a crescere con il lancio di tre nuove stelle. Nascono la Gassosa, l’Old Tonic e il Silver Cocktail.

Dal 1987 al 1991 vengono introdotte la Gassosa, l’Old Tonic e il Silver Cocktail.

2006

Negli scaffali dei supermercati compare un’altra bibita firmata Sanpellegrino: l’Aranciata Dolce.

2012

Il grande Cult Italiano dell’Aranciata Sanpellegrino compie 80 anni.

Nel 2012 l’Aranciata Sanpellegrino compie 80 anni.

2015

La famiglia delle Bibite Sanpellegrino è al completo, oggi con un nuovo look e una ricetta ancora più ricca e gustosa.

Nel 2015 le Bibite Sanpellegrino hanno un nuovo look e una ricetta più gustosa.

2016

Dalla Sicilia alla Sardegna e al Piemonte sei straordinari ingredienti danno vita a tre inimitabili combinazioni di gusto: le Specialità Italiane.

2016: Specialità Italiane Bibite Sanpellegrino